Millaria - Il tempo dell'inganno (romanzo, Delos Digital Editore, 2019)

“… Noi Frosnath veniamo dall’eternità. Abbiamo attraversato il tempo senza alcuna mutazione, le viscere di ogni terra e gli spazi di ogni cielo conosciamo. Siamo maghi e indovini, demoni e guaritori…”

 

 

Avviato a una brillante carriera, l’alexomai Raino pattuglia cieli e confini di Millaria con il ghez Sopius e sta per sposarsi con Byla, figlia del suo comandante. Tutto sembra sorridergli ma la passione improvvisa e travolgente per Esan e un’enorme perdita al gioco a cui non riesce a far fronte cambiano la sua vita. E’ nei guai, lasciare Byla e l’insolvenza del debito gli costerebbero la carriera. Wornat, il potente consigliere del presidente di Millaria, gli propone un accordo: pagherà i suoi debiti e tacerà su Esan se accetta di simulare la propria morte durante un finto attacco nemico. Diventerà un eroe e dopo un periodo di lontananza potrà tornare a Millaria; il futuro incerto è il prezzo da pagare per le sue leggerezze passate. Disperato, Raino accetta. In realtà Wornat, infatuato di Byla, vuole ucciderlo, e fa in modo che durante il finto attacco Raino precipiti davvero. Salvato con Sopius dagli Arcieri delle Rocce, i fuorilegge della terra di Dulvana, abitanti di un mondo sotterraneo, attraverserà la Foresta delle Domande sfidando i demoni dei propri errori per raggiungere la Terra di Loro, la misteriosa patria dei più feroci nemici di Millaria, unico rifugio dalla furia di Wornat. Lì scoprirà una realtà ancora diversa. Se vuole salvare tutto ciò che ama e ritrovare Esan dovrà tornare indietro e sfidare il consigliere.





Link presentazione video: Millaria Youtube


L'ebook è acquistabile presso:

Amazon

DelosStore

Kobo



Recensioni
Tatiana Vanini di Libri e Recensioni ( Link )

Un libro dalla complessità affascinante, precisamente strutturato, costruito con la doppia valenza del genere fantasy e della fantascienza. "Millaria - Il tempo dell'inganno" si erge da un mondo alieno e allo stesso tempo familiare, tra macchine futuristiche e civiltà divise, isolate.

L'autrice possiede una scrittura avvolgente, capace di far entrare il lettore nella storia, catturandolo e interessandolo con una trama a forte valenza sociale e ricca di mistero, di non detti, di domande che si formano nelle menti dei personaggi e di coloro che il libro lo stanno leggendo e, allo stesso tempo, vivendo.

Millaria è una città, perfetta, luminosa, potente, ricca. Una vera meraviglia se vista da lontano. Avvicinandosi, vivendola, conoscendola si scopre che a brillare è una patina leggera, sottile, che nasconde una società sottomessa al volere di pochi, pochissimi, anzi di uno solo. Uno che non è nemmeno un nativo, un esterno, con fini oscuri e di sicuro non benevoli. La gente di Millaria è libera solo di nome, serva di un regime che schiaccia, omogenea ed elimina chi si discosta, chi mostra individualità, capacità di pensiero, curiosità ed intraprendenza. Nel romanzo troviamo azione, amore e un cammino mistico-iniziatico che, attraverso le difficoltà, le domande ed il dolore può portare ad una nuova prospettiva delle cose, una visione d'insieme che può cambiare le carte in tavola, una conoscenza più profonda ed una consapevolezza rinnovata.

Personaggi ben costruiti, credibili, affini al lettore con le loro simmetrie, vicinanze e dissonanze, brillano come stelle nell'universo letterario di Dada Montarolo, regalando le proprie emozioni, le loro storie e le loro anime, siano esse luminose e capaci di eroismo e bontà, oppure oscure, nere, abissi dove l'inganno e la malvagità vengono costantemente nutriti. "Millaria - Il tempo dell'inganno" regala emozioni, incatenando alle pagine, il ritmo narrativo è sempre in crescendo, man mano che si affrontano i capitoli, scoprendo la complessità strutturale del libro ben mescolata alla chiarezza dell'esposizione, al fluire delle parole che ci sussurrano di segreti ancora da scoprire, di trame da svelare.

Una fine che in realtà è promessa di storie ancora da raccontare, di battaglie, di cambiamenti, che aspetteremo con ansia.

Un libro da leggere e da vivere.





 
   
 
   
Mi presento 

Romanzi, Racconti e Lavori teatrali

News Contatti